Azioni e installazioni

dissolvenza

©francescaperlini – Siamo Uno fatto due

Quando il corpo entra nella parola dopo la visione che l’ha pronunciata. La parola è quindi quella casa dove risiede il sentire che l’ha percepita, la volontà che l’ha edificata al di fuori del corpo e il movimento che l’ha portata nel mondo, con l’inquietudine che tiene in vita la ricerca incessante.

Il corpo casa diviene così luogo d’introiezione e restituzione attraverso forme che si rinnovano dopo ogni crollo del già costituito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...